Oracolo n. 1 “Non ci resta che piangere!!! ah ah ah!!!”

Oracolo n. 1 “Non ci resta che piangere!!! ah ah ah!!!”
Mi alzo la mattina e mi guardo allo specchio penso alla vita ingiusta e
PIANGOPenso a tutti quei popoli che lottano quotidianamente per la libertà
PIANGO

Penso a tutti quei popoli che lottano quotidianamente per la libertà, armati di bazooka e katiuscia e che reclutano bambini di dieci anni.
Omicidi, furti e stupri; è dura lottare per la libertà. Sono popoli molto valorosi e io soffro per loro…….quindi
PIANGO

Cammino per strada e
PIANGO

Cammino per strada piangendo la gente mi grida ” a piagnone” e io per questo sono triste e
PIANGOArriva il responso delle analisi: ” Non ho l’ AIDS” sono contento e per la gioia
PIANGO

Sto 5 ore di seguito davanti il computer mi si irritano gli occhi e
PIANGO

Conosco una bella ragazza e le sorrido ma poi
PIANGO

Al bar tra amici. Raccontano molte barzellete e a forza di ridere
PIANGO

Cucino il pranzo taglio le cipolle e
PIANGO

A mezza giornata ho finito le lacrime e pensando a questa tragedia
PIANGO

Vado allo zoo e vedo il coccodrillo lui non può piangere, sono invidioso e quindi
PIANGO

La ragazza mi ha lasciato
PIANGO

Poi penso che non avevo la ragazza
PIANGO

Ripensandoci ho pianto senza motivo, sono una persona patetica mi intristisco subito quindi
PIANGO

A forza di piangere ho perso molti liquidi e sali minerali, vado al bar per comprare una bottiglia ma è chiuso. la vita è ingiusta
PIANGO

Camminando mi entra una mosca reale in un occhio, l’ occhio mi si irrita e lacrima, in altre parole
PIANGO

La mia coscenza mi sussura garbata ” che cazzo te piagni” (Quale situazione ti turba e ti fa piangere?).
Io non so cosa rispondere e messo sotto pressione
PIANGO

Annunci